Lola il Gatto Che Non Voleva Nessuno Ha Trovato Carla Reilly?

Lola il Gatto Che Non Voleva Nessuno Ha Trovato Carla Reilly?

Le storie che hanno come protagonisti dei gatti ci piacciono tanto: ci appassionano, ci coinvolgano, ci dimostrano l’intelligenza di questi animali, come nel caso della piccola Lola, una gattina che nessuno voleva…

Ti è mai capitato di entrare in un negozio di animali, o in un negozio di mangimi dove hanno anche qualche gabbia con qualche animale e vedere questi animali un pò tristi, o magari che miagolano a voce alta per cercare di attirare l’attenzione?

Probabilmente sì, anche noi ne vediamo spesso, e vedere i nostri amici gatti chiusi nelle gabbie per chissà quanto tempo ci mette un pò di tristezza.. Fortunatamente si incontrano persone dal cuore d’oro, come Carla Reilly Moore, la coofondatrice dell’Happy Tails Farm Sanctuary in Ontario…

La sua storia è davvero commuovente, e non nascondiamo che ci è caduta una lacrima quando l’abbiamo letta per la prima volta, su un sito di cronaca Americano.

Si tratta della storia della piccola Lola, una simpatica gattina che era già da diverse settimane in questo negozio di animali e che nessuno voleva, forse per quella sua macchia sul visetto… Carla era andata in un negozio di mangimi per comprare dell’attrezzatura per il suo centro quando, appena entrata, ha visto in una gabbia per pulcini una gattina che miagolava a più non posso per attirare l’attenzione delle persone…

Carla si è avvicinata alla gabbia ed ha provato a prenderlo un attimo in braccio per dare qualche carezza alla piccola gattina: a quel punto è accaduto qualcosa di straordinario!

La gattina, Lola, si è attaccata con tutte e quattro le zampe alla donna e non l’a più mollata, salendo sino al collo della ragazza, che racconta:

Non potevo portare a casa un altro gatto (ne ho già sei) senza aver avvisato mio marito, ho mandato un messaggio e aspettavo la sua risposta. Lola non si è più staccata da me, così sono salita in macchina ed insieme abbiamo fatto strada verso casa, è rimasta tutto il tempo con le unghiette infilzate sulla mia camicia, ed anche quando sono arrivata a casa è rimasta attaccata a me, sentivo però il suo respiro affannoso e mi sono preoccupata…

Siamo andati dal veterinario ed effettivamente mi è stato detto che la piccola Lola aveva una infiammazione polmonare, l’abbiamo curata e adesso sta recuperando alla grande!

Ecco, se questa storia ha commosso anche te condividila su Facebook, metti mi piace, oppure lascia il tuo commento e segui la nostra pagina Cose di Gatti su Facebook!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.