Home / Razze e Carattere / Carattere del Gatto e Colore del Pelo
carattere-del-gatto-e-colore-del-pelo
carattere-del-gatto-e-colore-del-pelo

Carattere del Gatto e Colore del Pelo

Carattere del Gatto e Colore del Pelo – Nera, rossa, striata o maculata, la pelliccia di un gatto può rivelarci molto del suo carattere, almeno questo è ciò che sostengono alcuni studi, ma a tal riguardo non c’è ancora nulla di provato, almeno scientificamente. Dunque, in base alle informazioni che abbiamo riguardo a questa strana correlazione, possiamo affermare che i nostri amici a quattro zampe, proprio come noi umani, si caratterizzano da una personalità differente, e ciò potrebbe dipendere esclusivamente dal colore del loro manto. Scopriamo qualcosa di più!

Come dicevamo pocanzi, ci sono degli studi, anche se non ancora non confermati, che sosterrebbero che i gatti di un determinato colore, tipo quelli neri, si adattano con più facilità alla vita casalinga, diversamente da un gatto con mantello striato. Questa strana correlazione, dunque, potrebbe dipendere da una maggior presenza di geni della cooperazione, che appunto hanno in un certo senso, definito facilmente addomesticabili gatti dal pelo di un determinato colore, rispetto a un altro tipo di colorazione del mantello.

C’è un Legame Fra Carattere e Colore del Gatto?

Cosa sapere a tal riguardo allora? Dunque, dalle ricerche che sono state effettuate è emerso che i gatti dal mantello color crema o rossiccio, sembrerebbero più socievoli di altri, per esempio dal pelo grigio o maculato. Alcuni studi hanno, inoltre, evidenziato che i gatti dal mantello rosso o color crema, tenderebbero ad essere più capricciosi se affidati ad estranei, soprattutto durante le vacanze del proprio padrone.

A tal riguardo, inoltre, c’è da dire che i gatti tigrati risulterebbero meno socievoli rispetto agli altri e si caratterizzerebbero, a loro volta, da una personalità più autonoma. Dunque, con ciò possiamo affermare che, seppure ancora non sia stato confermato scientificamente, ci sarebbe un legame tra il carattere e la colorazione del manto del gatto. In buona sostanza, sembra che il colore del suo mantello condizioni la sua socievolezza e il suo carattere indipendente e combattivo.

Riguardo a questa insolita correlazione, quindi, sono state effettuate delle ricerche nelle colonie di gatti randagi, ed è scaturito che i gatti dal carattere più irruento, abbiano frequenti dispute con gli altri gatti, riservando persino meno tempo all’accoppiamento, diversamente da quelli più pacifici che si preparano con più tranquillità alle loro occasioni per l’accoppiamento, cercando di diffondere con più facilità i loro geni. Fondamentalmente, possiamo affermare come la forma e il colore del mantello del gatto possa influenzare il carattere di un determinato gatto rispetto a un altro.

Gatto Bianco e Nero Carattere

Diversi sono stati gli studi scientifici condotti a tal riguardo, e secondo queste stesse ricerche è emerso che, i gatti neri siano facilmente addomesticabili rispetto ad altri tipi di gatti, ciò vuol dire pure che gatti dal pelo nero, sembrano essere persino più propensi alla vita casalinga, rispetto a una vita da randagi. Inoltre, i gatti dal mantello nero si rivelano più pacifici e riservati, anche se a loro possiamo attribuire una grande intelligenza. A differenza di gatti dal pelo bianco, rosso o maculato, il gatto con mantello nero, vanta di un maggior livello di sopportazione nei confronti dei vari componenti della famiglia, composta persino da altri animali.

Quanto al gatto dal mantello bianco, invece, dalle varie ricerche è scaturito che questi si caratterizzi da un carattere più complicato e difficilmente comprensibile. Infatti, diversamente dai gatti dal mantello nero, quelli a pelo bianco, necessiterebbero di più tempo e pazienza per riuscire a stringere un legame con il soggetto che decide di prendersi cura di lui. Però, dopo aver instaurato un buon rapporto con il suo proprietario, il gatto bianco riesce a mostrare al suo padrone una buona confidenza e fiducia.

Sebbene, dunque, si caratterizzi da una personalità più timida e indipendente, specialmente con le persone sconosciute, il gatto gatto bianco si rivela particolarmente intraprendente, permettendo a chiunque di poter capire quando vuole essere lasciato in pace e quando è disponibile a coccole e giochi. Dolce, tranquillo e riservato il gatto bianco riesce ad affezionarsi molto al suo padrone.

Gatto Tricolore Carattere

Proprio come un gatto nero o bianco, anche quello tricolore si caratterizza da una personalità differente dagli altri. Quando parliamo di gatti a più colori, come quelli tricolore in questo caso, dunque, ci riferiamo a gatti pezzati e a squama di tartaruga. Nello specifico, quelli tricolore sono dei gatti il cui mantello è composto da 3 colori differenti e con caratteristiche macchie sulla pelliccia, che appunto possiamo definire a squama di tartaruga o pezzato.

Solitamente, dunque, un gatto tricolore si caratterizza da un carattere docile, riescono ad apprezzare le coccole e amano sentirsi protetti. Tuttavia, possiamo affermare che, si caratterizzano da una personalità vivace e curiosa, rivelandosi persino distanti nei confronti delle persone sconosciute. Ma, instaurando un buon rapporto con il loro proprietario, riescono a dimostrargli un carattere forte e un legame stabile.

Significato del Colore dei Gatti

E’ stato dimostrato come il colore possa avere una grande valenza nel migliorare o peggiorare l’umore di una persona, suscitando pace o ansia e così via. Sai che a tal riguardo anche il colore del gatto ha un significato proprio? Infatti, proprio a tal riguardo, possiamo affermare che il colore del mantello di un determinato gatto, può avere ovviamente, un significato diverso da un altro.

Pocanzi abbiamo visto qual è il significato del colore del mantello del gatto nero, bianco e tricolore. Ovviamente, i gatti si caratterizzano persino da ulteriori colorazioni, come quella grigia, arancione, bicolore e così via. Nel caso di gatto bicolore, dunque, sosteniamo che questa tipologia di gatti, favorisca l’amore e la passione, apportando persino maggior felicità, soprattutto a livello economico, ad un soggetto.

Il gatto a pelo tigrato, invece, sembra essere quello più comune in ogni parte del mondo. Si tratta di un gatto in grado di portare fortuna e gratificazione al suo padrone, indipendentemente dalla colorazione del suo mantello, e dalla presenza o meno di striature. Il gatto grigio, invece, porta amore e armonia nell’ambiente domestico, consentendo ai suoi proprietari di vivere più tranquillamente anche in sua presenza.

Tra le tante colorazioni del mantello del gatto, abbiamo anche i gatti rossi, che sembrano vantare di energia buona, apportando ricchezza nella casa in cui vivono. Il gatto siamese, sembra apportare successo e buona salute in casa.

Insomma, esistono persino mantelli di gatti di ulteriori tonalità, e secondo alcune credenze popolari, il colore del mantello del gatto può influenzare la vita di un individuo, aiutandolo addirittura in moltissimi aspetti della sua vita, tra cui gli affari, le relazioni, la protezione e così via. Naturalmente, però, trattandosi di ipotesi, si è liberi di credere o meno a quanto detto!

Guarda anche:

Gatto Caracal: Felino Selvatico dalle Orecchie a Punta

Gatto Caracal: Felino Selvatico dalle Orecchie a Punta – In articoli precedenti abbiamo parlato di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.