Home / Varie / Orangey Gatto Colazione da Tiffany
orangey-gatto-colazione-da-tiffany
orangey-gatto-colazione-da-tiffany

Orangey Gatto Colazione da Tiffany

Orangey Gatto Colazione da Tiffany – Semplicemente chiamato Gatto, Orangey, la povera creatura senza nome, così nominato da Audrey Hepburn è stato uno degli “attori” più famosi del film “Colazione da Tiffany”. Per molti anni il rosso tabby è stato uno degli animali attori più noti al mondo, e proprio per questo la sua carriera cinematografica è stata molto lunga. 

Per la sua grandissima bravura, in quanto era in grado di lavorare oltre le sette ore sul set, Orangey è riuscito a prevalere rispetto a molti attori “umani”, tanto da aggiudicarsi per due volte l’Oscar degli animali attori del mondo cinematografico hollywoodiano: il Picture Animal Top Star of Year.

Il primo Oscar lo vinse nel 1951 in seguito a “Il gatto milionario“, pellicola in cui interpretò il ruolo di un gatto facoltoso, che decise di acquistare una squadra di baseball, grazie alla sua ricca eredità. Il secondo PATSY Awards, invece, lo vinse proprio in seguito alla pellicola “Colazione da Tiffany”.

colazione-da-tiffany-gatto-senza-nome

E’ proprio durante Colazione da Tiffany, che la povera creatura senza nome, diventa un gatto attore popolare e apprezzato da molte persone, tanto che in molti si affezionano a lui, anche se il suo carattere era un po’ difficile.

Infatti, sebbene Orangey è stato sempre definito come un gatto in gamba davanti l’obiettivo, i suoi colleghi lo ricordano come un gatto dal temperamento irritabile, in quanto era solito graffiare e mordere le persone che non gli garbavano, e persino nascondersi nei casi in cui si sentiva più sotto pressione.

Perché Orangey ha avuto così tanto successo in Colazione da Tiffany? Semplicemente per la sua bravura nella recitazione e perché è riuscito ad enfatizzare il personaggio e la bravura di Audrey Hepburn come attrice.

Gatto, non aveva un nome perché a nessuno importava darglielo, proprio come la protagonista del film stesso, una donna il cui nome non interessava a nessuno, e a cui nessuno interessava cosa facesse.

Dunque, la sua importanza e il suo successo, devono essere attribuiti al nomignolo con cui veniva chiamato dalla protagonista stessa, nonché per via del destino della Hepbrun.

La sua notorietà e la sua bravura, dunque, gli hanno permesso di continuare a recitare per questa rinomata pellicola, anche durante il finale del film stesso, tanto che gli è stato attribuito un ruolo piuttosto rilevante nella scena in cui gli attori principali riescono ad avvicinarsi. Durante questa importante scena del film, dunque, Orangey viene stretto tra le braccia dei due protagonisti, mentre si scambiano un affettuoso bacio.

Biografia di Orangey

Gatto, così chiamato da Audrey Hepburn, è un gatto reale, e per fortuna un nome lo ha: Orangey. Nato nel 1947, venne fatto addestrare dal rinomato Frank Inn. Fin da subito il micione rosso riscuote un enorme successo di fronte alle telecamere, tanto che dopo l’interpretazione di due film di successo, si aggiudica ben due Oscar.

Sicuramente, il ruolo più importante che ha ricoperto, è stato proprio quello di Gatto o creatura senza nome, nel film di Colazione da Tiffany. Fu l’unico micio a vincere le selezioni a New York e venne scelto proprio per via delle sue origini newyorkesi.

particolarita-tabby-rosso

Oltre a recitare in Rhubarb e in Colazione da Tiffany, però, è stato scelto per altre numerose pellicole, e uno degli ultimi film in cui ha recitato è stato “Batman” nel 1968 in cui ricopriva il ruolo del gatto di Catwoman. Tuttavia, nel 2002 dopo una florida carriera cinematografica, si spegne e viene cremato.

Razza Orangey Rosso Tabby

Il celebre gatto attore, Orangey, è un Tabby e viene definito con questa terminologia, per via della tipica tigratura del Tabby. Quanto alla varietà rossa, questa non è molto comune, ed è proprio questa la particolarità che rende unico questo micione.

I primi esemplari di Tabby furono presentati all’esposizione felina nel 1871 in Gran Bretagna, anche se però l’effettiva selezione avvenne soltanto all’inizio del 1900. Viene, però, riconosciuto per la prima volta, soltanto nel 1925. Nei primi anni del 1980, invece, inizia la selezione nel Sud Europa.

Il Tabby rosso, dunque, si diversifica da tutte le altre razze per via del suo mantello rosso, che presenta delle striature più scure su tutta la lunghezza del manto. Il Tabby rosso, inoltre, si differenzia persino per il tipico disegno sulla sua fronte, che ha la forma di una M, e per via del musetto che a sua volta si caratterizza da una venatura che si estende dall’angolo esterno dell’occhio fino ad arrivare all’orecchio.

tabby-rosso-mantello

Un gatto può essere definito Tabby se sul suo mantello sono presenti delle macchie dalla forma di una farfalla, precisamente sulla zona dei fianchi. Inoltre, per essere definito tale, la distanza che intercorre tra gli anelli presenti sulla coda, non deve essere irregolare ma ben precisa.

Per tal motivo, se si decide di adottare un Tabby rosso, tutti questi particolari devono essere ben precisi, poiché non è semplice ottenere un gatto di questa razza con macchie regolari e che lo distinguono da tutti gli altri.

Il Tabby rosso, inoltre, si rivela un gatto molto attivo, agile e robusto. Abbastanza sveglio e dal temperamento simpatico, il Tabby rosso si rivela un buon amico di compagnia!


Guarda anche:

gatto-antistress-e-pet-therapy

Gatto AntiStress e Pet Therapy

Gatto AntiStress e Pet Therapy – Coccolare un gatto comporta moltissimi benefici, tra cui la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.